Lunga vita al 25 Aprile

Mi è sempre piaciuto molto il 25 aprile. Proprio tanto. Forse è il giorno di festa che più apprezzo durante l’anno. Lo sento mio, lo sento vivo. Lo apprezzo più del Natale, più della Pasqua.

Fin da ragazzo sia chiaro, fin da quando ne ho compreso il significato.

I simboli sono importanti, in democrazia quanto in dittatura.

Credo che festeggiare retoricamente oggi questa data abbia ancora un sen…

...

Mi è sempre piaciuto molto il 25 aprile. Proprio tanto. Forse è il giorno di festa che più apprezzo durante l’anno. Lo sento mio, lo sento vivo. Lo apprezzo più del Natale, più della Pasqua. Fin da ragazzo sia chiaro, fin da quando ne ho compreso il significato. I simboli sono importanti, in democrazia quanto in dittatura. Credo che festeggiare retoricamente oggi questa data abbia ancora un senso…

...

Buona festa (della Liberazione)

L'aria tiepida e profumata di una primavera già matura, la collocazione strategica tra le festività pasquali ed il primo maggio, i primi bagni e le scampagnate. Come si fa a non amare il 25 aprile?
Soprattutto da studenti la festa della Liberazione é colonna portante di quel magnifico percorso che partendo con la Pasqua e passando per il periodo delle gite scolastiche e per il primo maggio, porta,…

...

Introduzione alle Fattorie Sociali (PARTE I)

Oggi parliamo di Fattorie Sociali: una delle best practice promosse e finanziate dalla Comunità Europea con lo scopo di utilizzare i terreni abbandonati per progetti di inclusione sociale, per quelle persone con basse capacità contrattuali, o per fini teraupetici, per coloro che abbiano disabilità mentali o relazionali.
Si tratta di riscoprire i valori delle società agricole e rurali e sviluppare i…

...

Il caffè letterario

L'iniziativa de "Il Caffè letterario" nasce da una delle tante idee che il Forum dei Giovani di Capri discute prima al suo interno e poi, una volta approvate, propone a tutti coloro che sono interessati. Come succede sempre in questi casi, la politica adottata è quella di organizzare dei gruppi di lavoro tra coloro che vogliono contribuire a curare gli aspetti organizzativi dell'iniziativa in ques…

...

Il migliore dei governi possibili

Era il 1994 quando Candido, dopo aver terminato gli studi, trovava lavoro in una grande compagnia assicurativa. Candido era convinto che l’Italia, paese dove si mangiava meglio, con il campionato di calcio più bello del mondo, con più opere d’arte, fosse, fuor d’ogni dubbio, il posto più bello del mondo.

Il nostro giovane protagonista aveva cominciato a lavorare in un palazzo enorme, pieno di fine…

...

L'incredibile intervista a Salvo Riina

L'intervista rilasciata da Salvo Riina a Porta a Porta, in occasione della presentazione del suo libro, è stato uno di quegli spettacoli che ti lasciano stupito per un po'.
Ci eravamo abituati ad ascoltare le vittime, i parenti di queste; spesso qualche pentito, figli di malavitosi, tipo Vito Ciancimino, che pur senza rinnegare i propri genitori, almeno ammettessero le loro colpe; talvolta sedicent…

...

Scienza e filosofia: due vittime del pensiero utilitarista.

Cosa ha da dire la scienza sul "senso" della vita, "sull'universo e tutto quanto", come cita il famoso romanzo di Douglas Adams? Per molte persone: niente. Eppure, la scienza ha molto da dire in merito, tanto quanto, se non più della stessa filosofia. Perché allora si tende a pensare il contrario?

Ritengo che il motivo sia da ricercare nella mentalità che noi occidentali abbiamo adottato da parecc…

...

17 Aprile - referendum per fermare le trivelle vicino la costa

Il prossimo 17 Aprile siamo chiamati a votare per il referendum (il "NO-TRIV") richiesto dalle regioni per decidere se vietare il rinnovo delle concessioni estrattive di idrocarburi per i giacimenti entro le 12 miglia dalla costa italiana. L’esito del referendum sarà valido solo se andranno a votare il 50 per cento più uno degli aventi diritto al voto.

"Volete voi che sia abrogato l’art. 6, comma…

...

Referendum anti-trivelle: questo sconosciuto.

Si voterà domenica 17 aprile per il referendum anti-trivelle promosso da nove regioni italiane. Si tratta del primo referendum nella storia della Repubblica convocato per iniziativa regionale anziché popolare, o meglio, prima che le regioni adottassero questa battaglia una raccolta firme c’era stata, ma non aveva raggiunto le 500mila adesioni richieste dalla Costituzione per indire un referendum a…

...

Pagina 4 di 7

Utilizziamo i cookie per fornire una migliore esperienza per i nostri utenti. Usando questo sito web, voi acconsentite al utilizzo dei cookie